Lunedì 19/06/2017: Tremona-Castello: storia e scavo di un sito multiperiodico. Conferenza

Lunedì 19 giugno si terrà presso la sede del Gruppo Archeologico Luinese una serata dedicata alla storia degli scavi svolti a Tremona e ai risultati acquisiti in oltre vent’anni di ricerche. Durante l’incontro si approfondiranno i dati ottenuti negli anni passati alla luce delle problematiche emerse negli ultimi mesi di ricerche. Vi aspettiamo numerosi!
Dove: Luino, Piazza G. Marconi, 23
Quando: Lunedì 19 giugno, ore 21:00
Relatrice: Valentina Zambonin, con eventuale intervento di Alfio Martinelli

Tutte le info sul sito di Archelouino.

25 maggio 2017: Tremona si apre al 3D

Il parco archeologico di Tremona-Castello metterà a disposizione dei visitatori, a partire dal 25 maggio 2017, una serie di occhiali per la visione tridimensionale: passeggiando per le strade del villaggio, si avrà così l’occasione di immergersi nei contesti medioevali grazie alle accurate ricostruzioni delle strutture realizzate in computer grafica.
Gli occhiali saranno disponibili, con relativa audioguida in italiano, tedesco, francese e inglese, presso l’info point situato nel quartiere moderno da giovedì a domenica, con orario continuato dalle 11:00 alle 18:30. Il noleggio degli occhiali sarà gratuito fino al 23 di luglio.
Tutte le informazioni su orari e tariffe del servizio le potete trovare sul sito della città di Mendrisio.

Conferenza sabato 29 aprile 2017, ore 10.30, sala Ente Turistico del Mendrisiotto

Sabato 29 aprile 2017 il Dr. Marco Valenti, Professore Associato di Archeologia Cristiana e Medievale presso l’Università di Siena e Direttore scientifico del Parco archeologico di Poggio Imperiale a Poggibonsi, terrà una conferenza sugli scavi nel Castello di Miranduolo (Chiusdino, Siena).

“Chiunque pensi al medioevo, immediatamente focalizza l’immagine di cinte murarie, torri, ponti levatoi, fossati, cavalieri e assedi. L’immaginario collettivo individua nel castello una delle icone principali dell’Europa medievale.
Lo scavo di Miranduolo si inserisce nella vasta serie di indagini archeologiche su questa tipologia insediativa, condotte dall’area di Archeologia Medievale dell’Università di Siena nella Toscana centro-meridionale sin dagli anni ’80 del secolo scorso. 
Questo cantiere, ha mostrato come, al di sotto dei depositi castellani, si identifichino sovente storie di vita molto più antiche di quanto testimoniato dai resti monumentali ancora visibili.”

Estratto da: Scavo del Castello di Miranduolo | Castello di Miranduolo

Per maggiori info visita il sito archeologiamedievale.unisi.it